Yoga Estate 2018

Questa settimana abbiamo pensato di accompagnarvi con uno dei più noti esercizi Yoga, il Saluto del Sole, Surya Namaskar.

Visualizzate il video al link seguente https://youtu.be/AsmS55ubOYQ

Partenza da Tadasana: piedi larghezza anche, peso del corpo leggermente sui talloni, rotule verso l’alto sacro che allunga verso i talloni, spalle aperte e rivolte verso il basso, mento leggermente retratto. Inspiro portando le braccia in alto e unendole in preghiera, espiro portando le mani a terra. Inspirando fletto le ginocchia ed allungo la colonna, espirando avvicino l’addome alle cosce cercando di allungare la catena cinetica posteriore.

Inspirando porto la gamba destra dietro (per chi ha fastidio si può anche appoggiare il ginocchio, purché il pube venga proiettato verso avanti e in basso), sollevo il busto e le braccia in alto, espirando porto le braccia a candelabro. Inspiro e riporto le braccia in alto, espiro e porto le mani al piede davanti. Ora inspiro plank, espiro chaturanga (posso appoggiare le ginocchia, purché l’addome sia attivo ed i gomiti si mantengano stretti). Inspiro urdhva mukha (cane a faccia in su, aprendo bene il petto con le orecchie lontane dalle spalle) ed espiro adho mukha (cane a faccia in giù con la coda del sacro in alto). Inspiro e raccolgo i piedi avanti, fletto le ginocchia, mantengo lo sguardo avanti e allungo la colonna, poi espiro avvicinando il tronco alle gambe. Inspiro ancora tenendo le gambe ben attive e portando le braccia in alto unite in preghiera, poi espirando le porto al centro del petto.

L’esercizio andrebbe ripetuto con entrambe le gambe almeno 6 volte. Fate molta attenzione al respiro: se non riuscite a seguire le respirazioni indicate aggiungetene altre (sempre con il naso!).
Non eseguite questi esercizi da soli se avete problematiche fisiche particolari, ma rivolgetevi sempre a dei professionisti del settore.
Buon esercizio!